PLATINUM: SAN CARLO – K2 67-40

Il San Carlo vince e convince superando largamente un K2 che appare in affanno in questo avvio di stagione, 2-0 per Sesto, invece è 0-2 per il K2, giunto a Sesto con soli 8 giocatori disponibili. Partenza fulminea della squadra di Timossi, energica in difesa e abbastanza concreta in attacco, con 5 giocatori a referto nel 1 periodo, i blu ospiti segnano solo 5 punti al 10′ ed inseguono sul 16-5, Sesto si dimostra superiore e controlla senza particolare affanno il match, conquistando con grande costanza i successivi periodi in modo non netto ma sempre stabile, dopo il 30-14 della seconda sirena, i gialli non perdono la concentrazione e varcano la soglia dei 20 punti di scarto a loro favore al 30′, mettendo il punto esclamativo al match, finale senza sussulti in cui il K2 non riesce a limitare il gap, anzi sono i locali ad accrescerlo di altre 5 lunghezze. Sono 10 gli atleti di casa a referto, in cui spiccano i 16 di Rotundo, nel team di coach Stadio, sono Maiocchi e Di Stefano che timbrano la doppia cifra.
Tabellini SAN CARLO: Negretto 6, Szakvary 8, Idone 7, Ripamonti 4, Salvaderi 5, Storelli 5, Rotundo 16, Cannone 2, Di Ionno 6, Scarpini 8, Fabricotti.
Tabellini K2: Maiocchi 12, Locatelli, Cavaciuti, Checchi 6, Di Stefano 10, Veneziano 2, Vassalli 4, Matteo 6.

Diego Bonometti